Manetone: La Storia d'Egitto (Italian Edition) by Leonardo Paolo Lovari

By Leonardo Paolo Lovari

los angeles nostra conoscenza di Manetone è incerta, ma possiamo affermare tre cose che sono: l. a. sua patria, il suo sacerdozio a Eliopoli e los angeles sua attività in step with l’introduzione del culto di Serapide. Il nome Manetone (Μανεθώς, spesso scritto Μανέθων) si può spiegare come “La verità di Thoth“, e sotto los angeles XIX Dinastia è descritto come “Primo Sacerdote della Verità di Thot”. “Manetone” è dal copto “sposo” “mandriano” “cavallo”, ma los angeles parola non sembra comparire altrove come un nome proprio. Sotto il nome di Manetone, l. a. Suida sembra distinguere due scrittori: Manetone di Mendes in Egitto, capo sacerdote che scrisse sulla realizzazione del Kyphi e Manetone di Diospoli o Sebennytus, opere “A Treatise on actual Doctrines” e “Apotelesmatica” (or Astrological Influences), in versi esametri, e altre opere astrologiche. Egli si descrive come “Alto sacerdote e scriba dei santuari sacri d’Egitto, nato a Sebennytus e dimorato a Eliopoli”. A Manetone dobbiamo l. a. suddivisione in trenta dinastie della storia dell’antico Egitto, story suddisione è in parte confermata anche da altre fonti come il Canone Reale. In realtà l’opera di Manetone, Aegyptiaca, non ci è pervenuta e ne conosciamo solamente alcuni frammenti attraverso le opere di storici posteriori che scrissero delle epitomi utilizzando l’opera manetoniana.

Show description

Ammalò di testa (Italian Edition) by Annacarla Valeriano

By Annacarla Valeriano

Sul finire dell’Ottocento, in un contesto scandito dalla povertà, dal vagabondaggio e dalle trasgressioni dei costumi, fu aperto a Teramo il manicomio Sant’Antonio bog down, destinato a diventare uno dei più importanti dell’Italia unita. In uno studio affascinante e documentato, Annacarla Valeriano ripercorre le vicende di questo caso esemplare, analizzando gli scambi reciproci fra l’istituzione medica e los angeles società e mostrando come il processo di medicalizzazione abbia portato alla fondazione di uno «spazio» preposto al controllo, alla gestione e al «recupero» delle fasce marginali. Ma il manicomio rappresentò anche, according to l’Abruzzo, una straordinaria opportunità economica, trasformandosi nella più importante azienda del territorio. l. a. «poliedricità» della struttura teramana emerge soprattutto quando ci si sofferma su ciò che si staglia alle spalle degli internamenti: i traumi e i cambiamenti tumultuosi che hanno percorso l. a. società si traducono spesso in forme di alienazione mentale che il manicomio ha finito according to amplificare. Centrale è il ruolo svolto dall’istituzione nella costruzione storica del «malato»: in questo processo, l. a. scienza psichiatrica e le tradizioni popolari contribuiscono alla definizione del malato di mente come categoria sociale a sé. In questo libro, le storie di vita sono il punto di partenza di un racconto che investe l’intera storia nazionale: l’emigrazione, il consolidamento dello Stato unitario e los angeles leva obbligatoria hanno inciso profondamente sugli immaginari collettivi e individuali, così come l’esperienza della guerra. Il conflitto mondiale evaluate filtrato dalle menti stravolte e sconvolte dei soldati, accolti nel manicomio insieme ai civili e ai profughi, rivestendo un ruolo cruciale nella definizione delle identità personali e collettive. Basato su fonti inedite, dagli scritti censurati dei ricoverati alle cartelle cliniche e ai carteggi della direzione medica con soggetti istituzionali, questo studio conferisce spessore e profondità alle vicende di una struttura che è entrata a miles parte dell’identità culturale del territorio, restituendo dignità a uomini e donne dimenticati dalla storia.

Show description

Reggiane: Cronache di una grande fabbrica italiana (Italian by Michele Bellelli

By Michele Bellelli

Questo libro non è solo una monografia sulla storia industriale emiliana e nazionale. Perché le Officine Meccaniche Reggiane, da sempre conosciute come le Reggiane, non sono kingdom solo una grande e importante fabbrica che ha attraversato le stagioni sociali ed economiche del Novecento. Non soltanto «un’azienda, il lavoro, los angeles tecnica, il luogo della promozione sociale, della speranza e della lotta» come ricorda lo storico Massimo Storchi nell’introduzione al quantity. Sono country molto di più e di diverso: «un pezzo del vissuto di una comunità che di quella storia si sente ancora oggi partecipe e, in qualche modo, erede». Il popolo delle Reggiane, le generazioni di lavoratori che si sono succedute in quei capannoni ormai leggendari – e ancora impressionanti all’occhio del visitatore – hanno cambiato in profondità non solo l. a. loro storia personale, ma quella collettiva.

Show description

L'ultimo romano - Il generale Bonifacio e la crisi by Jeroen W.P. Wijnendaele

By Jeroen W.P. Wijnendaele

Biografia del generale romano Bonifacio, governatore dell’Africa
e potente signore della guerra alla corte dell’impero romano
d’Occidente. Rivale del generale Ezio, con il quale si troverà a
combattere una sfortunata decisiva guerra civile according to los angeles supremazia
sul morente impero romano, Bonifacio è un personaggio chiave
della storia romana del quinto secolo.

Show description

La divisione della Cristianità Occidentale (Italian Edition) by Christopher Dawson

By Christopher Dawson

Il saggio "The dividing of Christendom" - (1965) raccoglie una parte delle lezioni tenute dallo storico inglese Christopher Dawson (1889-1970) nel periodo in cui occupa l. a. cattedra di Studi cattolico-romani alla Harvard collage (1958-1962). Dawson percorre l'itinerario che, partendo dal declino dell'unità medievale, ha portato alla dissoluzione della civiltà cristiana occidentale, con l'esito di avere prodotto una separazione intellettuale, psicologica e di vissuto storico, altrettanto pronunciata di quella strettamente teologica, tra cattolicesimo e protestantesimo. Esamina dunque l. a. Riforma protestante, los angeles Riforma cattolica più conosciuta come Controriforma, l'età del barocco, l. a. cultura classica francese nel periodo dell'assolutismo, il pensiero scettico e libertino, l'Illuminismo.

Show description

La grande storia della prima guerra mondiale (Italian by Martin Gilbert,Carla Lazzari

By Martin Gilbert,Carla Lazzari

Uno dei più autorevoli storici viventi ripercorre in questo libro le tappe del primo conflitto che coinvolse tutti i paesi d'Europa, rievocando i quattro anni di combattimenti e gli effetti disastrosi che ebbero sulle potenze belligeranti e fornendo una descrizione dettagliata di tutti i fronti di combattimento, dando infine voce a coloro che, dalle trincee, confidavano ai famigliari il proprio angosciato stupore di fronte a un apocalittico spettacolo di orrore e crudeltà.

Show description

L'ammazzabambini: Legge e scienza in un processo di fine by Patrizia Guarnieri

By Patrizia Guarnieri

A dare l'allarme period stata una ragazzina. Aveva sentito le grida ed period corsa subito a chiamare aiuto. Fu così che, in un paese del Valdarno nel 1875, Amerigo venne salvato e l'assassino preso. In due anni erano misteriosamente scomparsi quattro bambini. period stato lui, Carlino Grandi, 24 anni, nell'aspetto e nel comportamento quasi un concentrato di quelle stigmate che, secondo le teorie proclamate proprio allora da Lombroso, rivelano l. a. natura dell'individuo criminale.

Show description

Gli invisibili: La storia segreta dei prigionieri illustri by Mirella Serri

By Mirella Serri

All’alba del 28 aprile 1945 alcuni pullman carichi di prigionieri si fermano all’entrata del paesino di Villabassa, in Sudtirolo. A scendere according to prima è los angeles scorta delle SS, seguita da un gruppo di 139 detenuti tra cui donne e bambini. Sembrano venire dall’oltretomba, trascinano fagotti a cui sono appese pentole e gamelle, valigie legate con lo spago. Ma, nonostante l’aspetto, sono alcuni dei più noti protagonisti della recente storia europea. Tra loro ci sono l’ex cancelliere austriaco Kurt von Schuschnigg; l’ex primo ministro francese Léon Blum; il famoso industriale Fritz Thyssen... A questi si aggiungono, fra gli altri, gli italiani Mario Badoglio, figlio del generale Pietro; il generale Sante Garibaldi, nipote dell’eroe dei due mondi.
Sono i cosiddetti «prigionieri d’onore» di Hitler, personaggi di spicco detenuti segretamente in vari lager del Reich e che Himmler, il potente ministro dell’Interno e capo delle SS, in previsione della sconfitta vorrebbe utilizzare nelle trattative di speed con gli Alleati.
Gli invisibili ripercorre los angeles loro avventurosa storia, i motivi che li hanno condotti nei lager e le loro terribili peripezie in line with approdare in Sudtirolo.
Ma ricostruisce anche le vicende fino a oggi mai raccontate dell’intreccio che porta detenuti ebrei e antifascisti a trovarsi a fianco di altri prigionieri che hanno fatto parte della schiera dei «carnefici» di Hitler o di Mussolini: come il capo della polizia di Salò Tamburini, o come Filippo d’Assia, los angeles cui moglie, los angeles principessa Mafalda di Savoia, sarà l. a. vittima sacrificale di oscure trame.

Show description

Medioevo e Risorgimento: L'invenzione dell'identità italiana by Duccio Balestracci

By Duccio Balestracci

Non è facile arrivare a definire un’identità nazionale in step with un paese che, in line with secoli, ne ha avute fin troppe. Ma nell’Ottocento in step with storici, politici, scrittori, artisti, l’epoca nella quale tutta l’Italia può identificarsi è quella medievale. Alla costruzione dell’identità medievale nazionale contribuisce in modo determinante il Risorgimento: sui palcoscenici della lirica; nelle pagine di romanzieri e poeti; nelle architetture dei puristi; sulle tele di pittori e, in generale, in tutto l’immaginario collettivo degli italiani. Una invenzione della tradizione le cui tracce sono ancora visibili nella cultura italiana contemporanea.

Show description

Repubbliche e principi: Istituzioni e pratiche di potere by Elena Fasano Guarini

By Elena Fasano Guarini

Questo quantity delinea un originale percorso all'interno della riflessione politica che in Italia ha accompagnato gli sviluppi dello stato moderno cinquecentesco e in particolare los angeles trasformazione del mondo cittadino e comunale di epoca medievale negli stati territoriali principeschi rinascimentali. Al centro della ricerca sta il caso fiorentino. Dopo aver studiato il declino delle repubbliche e delle idee repubblicane nell'Italia del sedicesimo secolo, l'autrice indaga los angeles storiografia fiorentina vedendovi rispecchiati, nella polarità fra città e stato territoriale, l'evoluzione e l'adattamento di quegli antichi ideali, che ritrova poi nell'opera capitale di Machiavelli, in Francesco Guicciardini e consistent with finire negli storici Benedetto Varchi e Giovan Battista Adriani.

Show description